Le modalità intellettive attraverso cui gli studenti elaborano le informazioni costituiscono un punto di partenza essenziale per progettare percorsi formativi su misura che rispettino le diverse modalità di apprendimento. Proprio per questo il metodo Cepu prevede per ogni studente un'accurata analisi dello stile cognitivo, l'insieme di strategie adottate durante il processo di apprendimento.

Esistono diversi stili cognitivi, eccone una veloce classificazione:

Analitico
Preferisce partire dai dettagli per ricostruire man mano il quadro generale
Globale
Preferisce avere prima una visione di insieme del materiale da imparare per poi muovere verso il particolare
Indipendente
Tende ad isolare i singoli argomenti dal resto
Dipendente
Tende ad esaltare i collegamenti tra il contesto in cui l'argomento è inserito e l'argomento stesso
Visuale
Predilige l'uso di immagini, schemi riassuntivi, diagrammi, tabelle
Verbale
Predilige l'uso del codice linguistico, ossia testi, registrazioni sonore ed impara per lettura e ripetizione
Convergente
Parte dalle informazioni disponibili per convergere verso una soluzione unica al problema
Divergente
Parte dall'informazione a disposizione per procedere in modo creativo generando una varietà di risposte o soluzioni originali e flessibili
Intuitivo
Procede per singole ipotesi che cerca di confermare o confutare
Sistematico
Cerca soluzioni prendendo in considerazione una variabile per volta e cercandone tutte le possibili connessioni col sistema di conoscenze
Riflessivo
Risponde in modo più lento e accurato
Impulsivo
Ha bassi tempi decisionali e generalmente maggiore tendenza a soluzioni precipitose e non ottimali

I PROBLEMI PIÙ FREQUENTI DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

E tu, hai problemi con lo studio?
Richiedi info ora!